alfred stieglitz
Il seminario Alfred Stieglitz: “fotografia come arte e fotografia come registrazione” verte su uno dei personaggi più complessi e rilevanti della storia della fotografia, Stieglitz, la cui lunga e proficua carriera è stata caratterizzata da una continua riflessione e revisione del concetto di fotografia. Fotografo, editore e gallerista, coinvolse molti colleghi, rivoluzionando l’idea stessa di fotografia come strumento espressivo. La sua influenza fu determinante per un trentennio, a cavallo fra Ottocento e Novecento, ed ebbe l’effetto di spostare il baricentro culturale della Fotografia dall’Europa in America.
Il seminario si terrà il 2 marzo dalle ore 18:30 alle 20.30. La partecipazione è gratuita (fino ad esaurimento posti).
Il seminario si svolgerà in streaming in aula virtuale attraverso lezioni frontali in cui sarà possibile vedere e interagire con la docente, secondo le modalità della didattica a distanza.
Per partecipare è necessario inviare una mail a info@collettivowsp.org o un messaggio WhatsApp al numero 328 1795463
Il seminario fa parte del ciclo “Storie di fotografi” un ciclo di seminari online con Rosa Maria Puglisi.
La Storia della fotografia è fatta delle storie di quegli autori che, nel tempo, hanno messo a fuoco modi nuovi di pensare e di fare fotografia; storie che parlano di cambiamenti nei paradigmi della visione e della rappresentazione del mondo. Fra i tanti ne abbiamo scelti quattro fondamentali, i quali hanno lasciato un’impronta importante, che ancora oggi influenza ampiamente il concetto che abbiamo della fotografia, come forma d’arte e come documentazione del mondo.
Contattaci o compila il form sottostante per partecipare e ricevere il link streaming.