Deanna Dikeman
Leaving and Waving, la mostra di Deanna Dikeman arriva in Molise grazie all’Associazione culturale il Cavaliere di San Biase.
Per la seconda volta in Italia, dopo essere stata esposta al prestigioso festival della fotografia Cortona on the Move approda a Campobasso la mostra Leaving and Waving, della fotografa americana Deanna Dikeman. Leaving and Waving è un viaggio nel tempo e negli affetti, fermando il momento tra la malinconia e il dolore che precede le partenze, un progetto che copre ventisette anni di scatti nei quali Deanna ha fotografato i suoi genitori che la salutavano prima che lei si rimettesse in viaggio, dopo essere andata a fargli visita nella loro abitazione, a Sioux City nello Iowa.

 

Il reportage induce ad una profonda riflessione sullo scorrere del tempo, sull’invecchiamento, sui distacchi dalle persone amate che ognuno affronta in maniera unica e personale. Davanti agli scatti di Leaving and Waving, agli sguardi rassicuranti dei suoi genitori con braccia protese e mani grandi che salutano e accolgono, il visitatore avverte subito quell’inconfondibile senso di casa. Perché quei saluti parlano delle vite di tanti, di tutti.

 

Deanna Dikeman è nata il 3 aprile 1954 a Sioux City, Iowa. Il suoi lavori sono stati pubblicati da The New Yorker, The New York Times, Slate, Der Tagesspiegel, Der Spiegel, De Volkskrant, M Le magazine du Monde; nel 2021 ha ricevuto il Premio Nadar Gens d’images.

 

L’esposizione è organizzata dall’associazione Il Cavaliere di San Biase aps, con cui WSP Photography ha avuto modo di collaborare nell’estate 2021 per un evento fotografico nell’estate di San Biase, presso il Palazzo GIL di Campobasso, dal 20 febbraio al 6 marzo.