WSP Photography e ars – imago

presentano il Laboratorio teorico pratico:

“Dalla Polaroid a Impossible Project: la fotografia istantanea tra passato prossimo e futuro anteriore”

Il laboratorio è diviso in due parti.

Una breve introduzione sulla storia della fotografia istantanea, con particolare attenzione alla storia della produzione, ai suoi rapporti con il largo consumo e con il mondo della fotografia professionale. La relazione terrà conto della forte traccia che la “forma” Polaroid ha lasciato nella costruzione dell’immaginario collettivo attuale legato alla fotografia analogica e istantanea del secolo scorso; spunti e riflessioni di carattere storico affronteranno il problema a partire dalla ricezione della fotografia istantanea nell’epoca della cultura digitale e del web 2.0.

La seconda parte sarà dedicata alla presentazione delle nuove pellicole a sviluppo istantaneo IMPOSSIBLE e alla sperimentazione delle tecniche di manipolazione analogica possibili con queste nuove emulsioni (film transparency, emulsion lift e altri).

I partecipanti sprovvisti di fotocamera avranno a disposizione macchine fotografiche e apparecchiature originali Polaroid per testare le nuove pellicole e cimentarsi con queste tecniche (fino ad esaurimento disponibilità attrezzatura). I materiale necessari per lo svolgimento del laboratorio sono messi a disposizione gratuita dei partecipanti, all’interno del prezzo dell’iscrizione.

Costi e durata

Il laboratorio è della durata di due ore e trenta e si svolgerà presso WSP Photography in Via Costanzo Cloro 58(Metro B San Paolo) Domenica 17 giugno 2012 dalle 16.00 alle 18,30.

Il costo è di 10 euro comprensivo della tessera associativa annuale ENAL. Per iscriversi è necessario mandare una mail a: info@collettivowsp.org o chiamare il numero +39 328.17.95.463

Numero minimo di iscritti per avviare il corso: 8 – Numero massimo di iscritti: 15

Docente: Francesco Ferrara