Zone d’Ombra presenta:

Un incontro con Pietro Masturzo e Carlo Maddalena

Giovedì 16 dicembre 2010, ore 20:45. Via Bari 22. Roma

«Chi governa ha paura delle voci, perché raccontano di una rivoluzione tradita e di un popolo calpestato – e il governo teme la verità e i fantasmi. I basij, pochi metri più sotto, perlustrano la strada con le teste alzate, ma non è facile vedere nella notte della capitale. Le voci sono snervanti e impalpabili, nemici che non si possono colpire. I fantasmi sono dappertutto. Le loro grida si inseguono, si fanno coro, si sovrappongono. A volte scorgi nel buio un movimento fugace, sul tetto di fronte o su quell’altro vicino, ma non potresti giurare di averlo visto davvero. Sembra che trent’anni di storia collassino qui, sotto questo cielo carico di voci disperate e piene di speranza».

È il giugno 2009 quando in Iran scoppia la rivolta. Una rivolta innescata da elezioni farsa e che in pochi giorni attraverserà Teheran come un fiume in piena, nutrendosi della città stessa e dei suoi sogni, ingrossandosi e rimescolandosi in istanze diverse, non amalgamate, ma unite in un fermo desiderio di riappropriazione del presente. Pietro Masturzo e Carlo Maddalena, freelancers presenti in Iran in quei giorni, sono stati testimoni e al tempo stesso protagonisti di quella lotta, sfidando il divieto imposto ai giornalisti stranieri e rimanendo al fianco degli studenti che si riprendevano strade e tetti della città, in una battaglia carica di simbolismi e rimandi. Tehran Echoes è il loro racconto di quei giorni: dalle colorate e vivaci manifestazioni pre elettorali, al giorno delle elezioni, fino alla protesta e alla brutale repressione che si è abbattuta sui cittadini della cap itale provocando decine di morti e centinaia di feriti.

 Carlo Maddalena

è nato a Napoli nel 1980. Nel 2001 pubblica la raccolta di poesie “Nero su bianco” e nel 2003 la raccolta “Versi”. Nel 2008 ha conseguito il diploma in “Tecniche della narrazione” presso la scuola Holden a Torino. Lavora attualmente come sceneggiatore e giornalista free lance. 
Pietro Masturzo
nasce a Napoli nel 1980. Dopo la Laurea in Scienze Internazionali e Diplomatiche si trasferisce a Roma per studiare Fotografia. Lavora come fotoreporter e collabora con diverse agenzie pubblicando le sue foto sulle maggiori testate nazionali ed estere, è tra i fondatori del collettivo Kairos Factory. Vince il World Press Photo 2009. www.pietromasturzo.com

(c) Pietro Masturzo