Inaugurazione giovedì 14 ottobre 2010 ore 19.00
15 ottobre – 30 novembre 2010
dal lunedì al venerdì 10.00-13.00 / 15.00-19.00
ingresso libero

Blanco

In collaborazione con Officine Fotografiche per FotoLeggendoa cura di Giovanna Calvenzi
Una mostra fotografica dedicata a presentare la ricerca che Stefano De Luigi ha compiuto nel corso di cinque anni documentando le diverse realtà dei non vedenti nel mondo. Per sottolineare l’universalità di questa condizione ha fotografato i centri oftalmici e le scuole per ciechi di sedici paesi, in tre diversi continenti: India, Thailandia, Vietnam, Laos, Cina, Uganda, Ruanda, Repubblica Democratica del Congo, Nigeria, Burundi, Liberia, Bulgaria, Lituania, Bolivia, Perù, Brasile. La cecità tocca uno dei dilemmi intellettuali del fotografo, quello che spinge a indagare specularmente sul suo contrario. Che colore ha la cecità? Che intensità? De Luigi racconta qualcosa di poco visibile, come le percezioni che consentono a chi non vede di mettersi in relazione con gli altri e con lo spazio fisico che li circonda. È spinto dalla curiosità vorace dei fotografi, dalla voglia di verificare, di conoscere universi altrui che hanno le proprie regole, i propri comportamenti, le proprie armonie. La sua lunga inchiesta è terminata ed è stata coronata dal libro Blanco, edito daTrolleybooks, come bianca è la temporanea cecità raccontata nel romanzo di José Saramago, premio Nobel della letteratura che ha voluto partecipare all’impresa di De Luigi omaggiandolo di alcune citazioni.Nel 2007 il progetto fotografico Blanco è stato insignito dallo Eugene Smith Fellowship Grant e nel maggio 2010 diventa una mostra presso la galleria della VII di New York, celebre agenzia fotografica statunitense che lo rappresenta.FotoLeggendo, manifestazione dedicata alla fotografia e alla lettura dei portfolio giunta alla sua VI edizione, entra quest’anno anche negli spazi della 10b Photography Gallery. Dal 15 ottobre al 30 novembre la galleria ospiterà Blanco Vision of Blindness di Stefano De Luigi, una mostra dedicata al mondo dei non vedenti.