A Mazara del Vallo, un comune nella provincia di Trapani, su 55mila abitanti, 5mila sono extracomunitari. Una percentuale del 10% ben superiore alla media nazionale.
Gli immigrati, per il 90% provenienti dalla Tunisia, lavorano in gran parte nella pesca, ma anche nell’agricoltura e nell’edilizia, quei mestieri che gli italiani hanno abbandonato da tempo.
Negli anni ’60, la pressione demografica in Tunisia e la riduzione dei pescatori italiani, si sono combinate favorendo l’afflusso abitativo dei migranti. Durante il conflitto in Kosovo sono arrivate anche molte famiglie albanesi in fuga dalla guerra. Si è così formata una comunità mista che oggi a Mazara tutti conoscono come la “Casbah”.
Biografia
Lorenzo Maccotta, Roma, 1982.
Lorenzo è un fotogiornalista dell’ agenzia fotografica OnOff Picture
Terminati gli studi in Filosofia, nel 2004 si occupa di immigrazione in Italia. Dalla collaborazione con Medici senza frontiere nascono pubblicazioni su report, magazine, libri e siti web.
Mentre continua a fare reportage, collabora anche alla preparazione di libri fotografici ed esposizioni (FotoGrafia, festival internazionale di Roma, Artèfoto festival internazionale di fotogiornalismo, Photocapalbio festival).
Nel 2007 si trasferisce a Barcellona e poi a Londra, oggi vive a Roma.

(c) Lorenzo Maccotta
Mandeep Photography – dal 30 settembre al 31 ottobre 2010
Via dello Scalo di San Lorenzo, 55
00185 Roma