Forse non tutti sanno che, in Italia, esiste un museo dedicato alla fotografia contemporanea e si trova, non a caso, a Milano, città che già da diversi anni cerca di affermarsi come uno dei maggiori poli nevralgici  delle arti visive contemporanee e del design non solo italiani.
Diverse le iniziative che il museo organizza, quali mostre, seminari, laboratori.
Consigliamo di navigare il sito e iscriversi, come prima cosa, alla newsletter così da essere sempre aggiornati sulle iniziative in corso.
Ad esempio, c’è tempo ancora fino al 1 novembre per la mostra

Acquisizioni 2004-2009
a cura di Roberta Valtorta

A cinque anni dal 2004, data dell’inaugurazione della sua sede, il Museo di Fotografia Contemporanea presenta una mostra delle nuove opere fotografiche acquisite nel periodo 2004-2009.
Il patrimonio fotografico iniziale del Museo, costituito negli anni precedenti alla sua nascita, comprendeva già più di un milione di fotografie – stampe in bianco e nero e a colori e negativi – di circa trecento autori italiani e stranieri.
Nel corso di questi anni un attento piano di implementazione delle collezioni ha notevolmente arricchito il vasto e complesso insieme di opere conservate presso il Museo di Fotografia Contemporanea.
Le acquisizioni sono avvenute grazie a progetti di committenza, donazioni, depositi, acquisti.
L’insieme costituisce ormai un significativo spaccato della fotografia italiana e straniera dal secondo dopoguerra a oggi, con particolare accento sulla contemporaneità, toccando questi temi fondamentali: le trasformazioni del paesaggio contemporaneo, il ritratto, la fotografia sociale, la ricerca artistica.

acquisizioni02
Alessandra Spranzi Il Velo #8, 2007
(In collaborazione con FASTWEB)

Info
Museo della fotografia contemporanea
Villa Ghirlanda, via Frova 10
Cinisello Balsamo – Milano
Italia