E’ morto ieri sera nella sua casa di Manhattan, a New York, Irving Penn, fotografo celebre per i suoi scatti dall’austera semplicita’ in un mondo, quello della moda, che semplice non e’. Aveva 92 anni. La sua morte e’ stata annunciata da Peter MacGill, amico e rappresentante del fotografo. La sua carriera era iniziata negli anni Quaranta su “Vogue”.
Lascio’ la rivista nel 1944 per entrare nell’esercito, prima di tornare a Vogue nel 1946. Negli anni Cinquanta si dedico’ ai ritratti, di personaggi celebri come di gente ordinaria. Prediligeva gli scatti in studio, possibilmente su sfondo scuro. Fra i ritratti piu’ noti quelli di alcune celebrita’, da Miles Davis a Spencer Tracy, da Georgia O’Keeffe a Pablo Picasso.

E’ morto ieri sera nella sua casa di Manhattan, a New York, Irving Penn, fotografo celebre per i suoi scatti dall’austera semplicita’ in un mondo, quello della moda, che semplice non e’. Aveva 92 anni. La sua morte e’ stata annunciata da Peter MacGill, amico e rappresentante del fotografo. La sua carriera era iniziata negli anni Quaranta su “Vogue”.
Lascio’ la rivista nel 1944 per entrare nell’esercito, prima di tornare a Vogue nel 1946. Negli anni Cinquanta si dedico’ ai ritratti, di personaggi celebri come di gente ordinaria. Prediligeva gli scatti in studio, possibilmente su sfondo scuro. Fra i ritratti piu’ noti quelli di alcune celebrita’, da Miles Davis a Spencer Tracy, da Georgia O’Keeffe a Pablo Picasso.
fonte: www.rainews24.rai.it

(c) Irving Penn 1957
(c) Irving Penn 1957