• Quando 16-18-23 aprile; 7-9-14 maggio; 28-30 maggio-4 giugno; 18-20-25 giugno 2021
  • Durata 4 lezioni teoriche online + 4 itinerari in esterna + 4 lezioni di editing online
  • Costo 220 euro l'intero ciclo o 60 euro il singolo itinerario

WSP Photography presenta la III edizione di “ITINERARI METROPOLITANI – Nuove Periferie”, un nuovo ciclo di laboratori di fotografia urbana alla scoperta della città attraverso alcuni quartieri romani, a cura di Massimiliano Tempesta e Daniela Silvestri.

Oggi, la classica dicotomia centro-periferia, non è più sufficiente per comprendere la complessità urbanistica di una città come Roma, ed è proprio nelle periferie che va emergendo la nuova identità di molte metropoli, sempre meno condensate nel centro ma estese in aree più vaste e ben al di fuori dell’anello ferroviario, con caratteristiche e politiche abitative e sociali definite e spesso controverse.

Da Mezzocamino a Ponte di Nona, da Fonte Laurentina a Porta di Roma, una serie di itinerari con l’obiettivo di esplorare, attraverso il linguaggio fotografico, le diverse sfaccettature che determinano identità e caratteristiche dei nuovi quartieri residenziali. L’idea è di partire dal paesaggio urbano come ambiente di vita e luogo di incontro, una superficie dinamica su cui agiscono diversi elementi da esplorare. Da una parte ci saranno le architetture e gli edifici, dall’altra i non luoghi tipici di molti quartieri periferici – ad esempio i centri commerciali – ma anche le diverse aree verdi e il modo in cui interagiscono con la comunità. Infine le persone che abitano, vivono e attraversano tali spazi.

Ogni laboratorio prevede 3 incontri. Una lezione teorica introduttiva (online) per approfondire la storia della fotografia di paesaggio urbano e i principali esponentiun’uscita pratica e un successivo momento di editing e confronto collettivo delle foto realizzate (online).


È possibile partecipare all’intero ciclo di laboratori oppure ai singoli laboratori di interesse.
Chi ha già partecipato a precedenti itinerari può scegliere di seguire solo l’uscita e la lezione di editing.