Ultimi giorni per partecipare al concorso fotografico “Resistenze Urbane, vecchie e nuove periferie”.
Segnaliamo questo interessante concorso organizzato da Officina culturale Via Libera di Roma, sul tema “Resistenze urbane, vecchie e nuove periferie”.
Il Collettivo WSP avrà il piacere di far parte della giuria del concorso.

Il concorso, è aperto a professionisti e amatori, di qualsiasi nazionalità ed età.
Le fotografie in concorso saranno esposte presso Officina Culturale Via Libera a partire dal 19 gennaio 2011 fino alla premiazione, che avverrà il 29 gennaio 2011.

Resistenze urbane, vecchie e nuove periferie…
Il concorso nasce con l’intento di  porre ancora l’accento sulle periferie, sulla socialità, sulla resistenza urbana..
per fotografare le torri di Torbellamonaca prima che il sindaco le masterplanizzi…
è l’occasione per aprire le porte di Officina Culturale Via Libera e far entrare le persone a sbirciare fra le nostre cose..
è l’occasione per mettere in contatto i nostri adolescenti con le diverse sensibilità di chi va in giro con la macchina fotografica e per far vedere a voi le foto dei nostri ragazzi..
per noi è l’occasione di continuare a fare quello che con passione e qualche difficoltà facciamo da un pò..o almeno ci proviamo..
“..cercare e saper riconoscere chi e che cosa, in mezzo all’inferno, non è inferno, e farlo durare, e dargli spazio.”
“..L’inferno dei viventi, non è qualcosa che sarà; se ce n’è uno, è quello che è già qui, l’inferno che abitiamo tutti i giorni, che formiamo stando insieme.
Due modi ci sono per non soffrirne.
Il primo riesce facile a molti: accettare l’inferno e diventarne parte fino al punto di non vederlo più.
Il secondo è rischioso ed esige attenzione e apprendimento continui:
cercare e saper riconoscere chi e che cosa, in mezzo all’inferno, non è inferno, e farlo durare, e dargli spazio.”
(“Le città invisibili”, Italo Calvino)

Leggi il regolamento qui