Corso base di comunicazione visiva: la composizione

Il corso “Comunicazione visiva base: la composizione” con Salvatore Sanna prevede 10 lezioni teorico-pratiche.

QUANDO
Il prossimo corso inizierà il 13 marzo 2020 e si terrà il venerdì dalle 19 alle 21.
Costo:
290 euro rateizzabili + 10 euro di tessera associativa (ACSI + WSP card).

Il corso “Comunicazione Visiva Base: la Composizione” è indirizzato ad appassionati di fotografia che, superato il necessario periodo di apprendimento di nozioni teoriche e tecniche, avvertano l’esigenza di migliorare le capacità di comunicare con l’immagine.

La risposta a questa esigenza la troviamo nell’approcciare la fotografia come se fosse una lingua parlata, con una sua grammatica, una sintassi, una serie di regole da seguire per essere compresi dagli osservatori delle nostre immagini.

Il nuovo percorso inizia dallo studio dei meccanismi della visione, della percezione e della memoria. Saranno approfondite, in particolare: le relazioni tra soggetto e campo visivo; la disposizione degli elementi chiave dell’inquadratura; la gestione delle linee guida; il concetto di composizione strutturata.

In pratica, tutti quei particolari che distinguono uno scatto qualunque da una Fotografia di valore, che comunica in modo efficace l’idea di partenza dell’Autore.

Programma e argomenti trattati

Il corso è articolato in dieci incontri nel corso dei quali saranno sviluppati i seguenti argomenti:

  • Il processo della comunicazione
  • Il processo della visione, seguendo i principi delle neuroscienze visive
  • Le “Abilità” e il “Repertorio”
  • La “previsualizzazione” e la “messa in scena”
  • Gli schemi visivi e i principi di composizione
  • L’immagine singola, la serie, la sequenza
  • L’editing e la presentazione delle immagini.

La parte pratica sarà svolta in parallelo attraverso l’analisi di alcune immagini già prodotte dai partecipanti: il metodo applicato in questa fase consente di individuare, più rapidamente, quei meccanismi di visione già evidenziati nell’insegnamento teorico.

Altre esercitazioni, utili allo sviluppo e all’articolazione dei meccanismi percettivi, saranno svolte da ciascun partecipante e saranno analizzate nel corso degli incontri.

Il percorso formativo è articolato in dieci incontri di due ore, con cadenza settimanale, ed è riservato a un numero massimo di dieci partecipanti.

Durata e costi

Il corso si svolgerà presso la sede dell’Associazione Culturale WSP in Via Costanzo Cloro 56/58 Roma (Metro B San Paolo).

Durata: 10 lezioni di due ore ciascuna in aula.
Costo: 290 euro rateizzabili + 10 euro di tessera associativa (ACSI + WSP card).

Alla fine del corso è previsto il rilascio di un attestato di partecipazione.

Modalità di iscrizione

Per iscriversi è necessario mandare una mail a info@collettivowsp.org.
Per ulteriori informazioni e per conoscere le modalità di pagamento puoi contattarci telefonicamente al numero o 328.17.95.463 o inviarci una mail a info@collettivowsp.org.
Numero minimo di iscritti per avviare il corso: 6 – Numero massimo di iscritti: 10

Docente

Salvatore Sanna
Si occupa di fotografia a livello professionale dal 1968. Insegna dal 1971.  Docente di “Teoria e Tecnica Fotografica” e “Comunicazione Visiva” ha insegnato presso  L’Istituto Professionale F. Santi, l’Istituto Europeo di Design, l’Istituto Superiore di Fotografia ed ha collaborato con varie realtà didattiche romane. Ha curato, tra l’altro, la produzione di alcuni importanti avvenimenti fotografici romani: la mostra “Lessico Cittadino”, tenuta a Palazzo Braschi; “Sviluppi non Premeditati”, con Polaroid al Palazzo delle Esposizioni; varie mostre con l’Ente Fiera di Roma (Casa Idea, Roma Ufficio, ecc). Ha curato – in veste di Photomaker – nuove forme di collaborazione multimediale (foto/video/musica) tra cui “Storie Metropolitane” e “Barricate”, in collaborazione con “Controchiave”, andati in scena presso il teatro “Sala Uno”. Più di recente ha curato, con “MakeNoise”, la mostra “Roma: quando l’immigrazione produce”, presso il Museo di Roma in Trastevere. Attualmente collabora come docente di “Comunicazione e Progettazione Visiva” con l’Istituto Superiore di Fotografia e Comunicazione Integrata, con il gruppo “SpazioFARE”, con “Zone d’Ombra” e con l’associazione “MakeNoise” (realizzazione di eventi, mostre, corsi, ecc). Segue giovani fotografi nell’allestimento di mostre o in presentazioni di tipo editoriale.